Bogotá… Party and Culture

09-13/11/2013

Per 120.000 pesos troviamo un bus notturno direzione Bogotá. Salutiamo quindi ancora una volta il nostro amico Marcos che invece, conquistato dalla belleza di Medellín e delle sue fanciulle, decide di rimanervi ancora per un pó e rallentare la sua corsa. Separarsi lascia sempre un pó l’amaro in bocca ma ci si congeda con la consapevolezza e la speranza di rivedersi presto. Con i primi bagliori del giorno arriviamo cosí a Bogotá, una capitale dai forti contrasti, amata e odiata, temuta e ammirata. Girovaghiamo come di consueto in cerca di un alloggio e ci dirigiamo direttamente verso la Candelaria, centro storico della cittá e zona vivissima dal punto di vista culturale e artistico. I prezzi ovviamenti non sono particolarmente bassi e non vi é tanta differenza tra un ostello e l’atro. Passiamo la prima notte nel Musicology Hostel, il cui dormitorio, buio e umido, lascia un pó a desiderare, ma il cui prezzo (20.000 P a persona con colazione e CENA incluse) risulta invece molto convincente. Conosciamo qui due ragazzi molto simpatici provenienti, lui, da Israele e, lei, dagli U.S.A. che ci propongono un appetitoso programma per la serata. L’universitá di Bogotá organizza infatti un concerto gratis di musica reggae con dance hall a finire in uno spazio pubblico-culturale chiamato la “Media Torta”, cui ospite attesissimo é il gruppo colombiano Doctor Krapula. La serata é piuttosto fresca ma ce la spassiamo da matti. L’atmosfera é calda e la gente scatenata. (To watch video click here)

??????????????????????????????? DSC08110 ??????????????????????????????? ???????????????????????????????

Il giorno dopo, domenica, decidiamo di cambiare ostello in quanto Musicology non prevede la cena durante i giorni festivi venendo meno per noi il fattore convenienza. Troviamo peró un altro posto in cui pernottare, questa volta molto piú luminoso e colorato. Si chiama Hostel Casa Violeta e ci colpisce immediatamente per lo stile raffinato e moderno dell’arredamento e la predominanza delle decise sfumature di viola sulle pareti e i mobili. Scopriamo cosí che si tratta di un “ostello-boutique” che spesso ospita esposizioni di opere pittoriche e scultoriche. Una scelta audace e singolare. Per lo stesso prezzo del precedente riusciamo cosí ad ottenere (trattandosi comunque di bassa stagione) due letti in un dormitorio e colazione, una cucina e buona connessione WIFI. Ci piace!

2013-11-11 09.31.16 2013-11-10 18.14.56

Andiamo a fare un giro per la cittá e rimaniamo sbalorditi nel percorrere la strada principale, la 7, brulicante di attivitá culturali, esposizione e vendita di artigianato,  spettacoli teatrali itineranti, artisti di strada, festival di cinema independente aperti al pubblico e chi piú ne ha piú ne metta.

??????????????????????????????? DSC08202 ??????????????????????????????? ??????????????????????????????? ??????????????????????????????? ???????????????????????????????

Fermandoci ogni cinque minuti per scattare qualche foto o assistere a uno dei mille show improvvisati sui marciapiedi, arriviamo finalmente al Museo del Oro consigliatoci dalla gente del luogo.

Collection Museo oro 1 La domenica e, in generale, durante i festivi l’ingresso é gratuito quindi non vogliamo assolutamente farci scappare l’occasione di ammirare la collezione preispanica di metallo e ceramica piú grande del mondo con approssimativamente 34.000 pezzi (oro e rame) in metallo e 25.000 oggetti in ceramica rinvenuti tutti in territorio colombiano. Le aspettative non vengono deluse. Il museo é enorme, si snoda in piú piani ognuno dei quali espone diversi pezzi appartenenti alle svariate civiltá che si sono avvicendate nel corso dei secoli nel continente americano. Scivolano quasi tre ore mentre siamo immersi in questo pezzo di storia dell’umanitá di cui noi europei, dall’altra parte dell’emisfero, siamo soliti non conoscere tanto.

Collection Museo oro 2 ???????????????????????????????

Degno di nota se si passa per Bogotá é senza ombra di dubbio la “Catedral de Sal”, la prima, per importanza o per bellezza, delle sette meraviglie colombiane.

???????????????????????????????

La cattedrale apre tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:30 e sorge a pochi chilometri da Bogotá, nella ridente cittadina di Zipaquira, un villaggio racchiuso tra montagne con stradine colorate e una notevole piazza centrale le cui palme e il cui pavimento dalle mattonelle giallo sabbia sono state ideate per farle acquistare le sembianze di un deserto.

??????????????????????????????? ???????????????????????????????

La cattedrale é semplicemente maestuosa. Fu edificata nel 1990 all’interno di una mina di sale, a 180 metri sotto terra, per mano dell’architetto bogotano Roswell Garavito Pearl e l’ingegnere Jorge Enrique Castelblanco Reyes, entrambi bogotani. Ci passiamo due ore e mezza, perdendonci tra le gallerie che formano la Via Crucis, le due navate laterali in cui sono presenti sculture e perfino una cascata pietrificata di sale che sta a rappresentare la fonte battesimale, e la magnifica navata centrale con quello che si ritiene  il crocifisso sotterraneo piú alto del mondo da cui si scorge il suggestivo balcone del coro. Mai vista una cosa del genere! Il biglietto di entrata (tarifa básica) che costa 20.000 P a persona include inoltre il servizio di guida, un film-documentario in 3D della durata di 30 minuti in cui viene illustrato il processo di formazione della mina di sale e i metodi di sfruttamento del luogo che portarono alla costruzione della cattedrale, l’effetto ottico dell’ Espejo de Agua e infine uno “show de luces” in cui sul soffitto di una grotta viene proiettato un gioco di luci seguendo le allegre musiche di un famoso artista colombiano. Da non perdere!

???????????????????????????????  ??????????????????????????????? ??????????????????????????????? DSC08282 ??????????????????????????????? ???????????????????????????????

Il soggiorno nella capitale si rivela perció pieno di sorprese. Il centro storico pullula di gente, di notte si tinge di caldi colori e accoglie musicisti improvvisati e non venuti da qualunque angolo del globo. Ci sentiamo al sicuro, senza mai nessun timore. In fondo e anora una volta… non ci sembra poi cosí pericolosa e violenta come molti la dipingono.

??????????????????????????????? ???????????????????????????????

Suggerimenti:

  • Il Museo del Oro é un’ottima forma per intrattenersi e risvegliare la propria curiositá verso nuovi temi e popoli. Come giá accennato l’entrata é gratuita durante i giorni festivi. Vi é addirittura la possibilitá di coincidere con orari o giorni in cui organizzano visite guidate anch’esse fruibili liberamente. Niente scuse perció, basta informarsi.
  • Per raggiungere Zipaquira e visitare la Catedral de Sal la forma piú economica anche se non tanto rapida é: prendere il Transmilenio direzione Portal Norte (es. B14, B1, B73, ecc) e da lí prendere un bus Intermunicipal direzione Zipaquira per un totale di un’ora e mezza circa (traffico permettendo).
  • Attenzione: la tariffa del Transmilenio varia a seconda della fascia oraria.

Ora di punta: $1.700. Lunedí-sabato dalle 5:30 alle 8:30 e dalle 16:30 alle 19:30

Tariffa normale: $ 1.400. Lunedí-sabato dalle 8:30 alle 16:29 e dalle 19:31 fino alla chiusura. Domeniche e festivi tutta la giornata.

Categories: Colombia | Tags: , , , | 3 Comments

Post navigation

3 thoughts on “Bogotá… Party and Culture

  1. Marta

    1. A Bogotà consiglio senza dubbio come ostello il PLATYPUS, nella Candelaria.
    2. CHE CULO! Io son stata in Colombia 5 volte e non sono mai riuscita ad andare ad un concerto di DOCTOR KRAPULA in Colombia, pur conoscendoli ed essendo loro amica… ahahahah

    • 1. Grazie mille Marta per il tuo consiglio sull’alloggio, ne faremo tesoro 😉
      2. Il concerto é stato fighissimo..se li senti manda loro il link al nostro blog cosí possono leggere il post e dare un’occhiata alle foto pubblicate nella sezione “foto”. Lo possono tradurre in spagnolo con la bandierina a destra e tra poco pubblicheremo il video 😉

      Un abbraccio

      • Marta

        Grazie! Ho già messo il link al vostro BLOG sulla fan page che loro vedono. Se posti il video, per favore, postami poi il link tu direttamente sulla fan page che è questa: https://www.facebook.com/Drkitalia?ref=hl
        Un abbraccio!
        Marta
        (PS. Magari li rivedrete in Italia quando vengono in Tour a luglio :))

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

ViaggieMiraggi

A world of travels, experiences and cultures

glieconauti.wordpress.com/

Salento responsible experience

Les globe blogueurs - blog voyage nature

Evasions nature, culture populaire et rencontres autour du monde sur notre blog de voyage

Une virée sud-americaine

D'un retour aux sources à la découverte

Cisco

The basics

Lavueltaalmundo.net

A world of travels, experiences and cultures

EnRupias

A world of travels, experiences and cultures

...::::::: Aprendiendo a Viajar :::::::...

A world of travels, experiences and cultures

Caren Ware's Blog

NOT JUST A JOURNAL BUT A JOURNEY. Click on About Me. --->

La Aventura de Pablo y Elena

A world of travels, experiences and cultures

Cómo preparar un gran viaje

A world of travels, experiences and cultures

%d bloggers like this: